Copywriting: le parole per dirlo

«A copywriter is a salesperson behind a typewriter»

(Judith Charles, 1982)

copywriting
Photo by Peter Lewicki on Unsplash

Ecco cinque frasi che sento dire spesso da chi ha un’impresa:

  1. “Non ho tempo di gestire anche il blog e i social dell’azienda”.
  2. “Ho provato a scrivere io i testi del sito, ma non so se vanno bene”.
  3. “Con il marketing tradizionale non abbiamo più gli stessi risultati di prima”.
  4. “Abbiamo il sito, ma da lì non arrivano clienti”.
  5. “Abbiamo affidato tutta la parte web ad altri, ma non abbiamo raggiunto l’obiettivo”.

Quale di queste frasi assomiglia alla tua?

Trovare le parole (giuste)

Come per tirare su una casa ci vogliono architetti, geometri, muratori, elettricisti, falegnami, così per dare voce all’immagine della tua identità professionale occorrono tecnici del mestiere.

Io faccio soprattutto quello che mi viene meglio: scrivere contenuti che vanno a segno.

Queste sono le cose che posso fare per te

1. SEO Copywriting

Scrivo, per le pagine del tuo sito e per gli articoli del tuo blog, i testi che funzionano per il tuo pubblico e per i motori di ricerca. Significa che:

  • Identifico, o miglioro, il profilo delle tue ‘Buyer Personas’: chi sono i tuoi clienti, cosa fanno, qual è il loro stile di vita, quali interessi e obiettivi hanno, come cercano informazioni su quello che gli serve. Per fare questo, ho bisogno del tuo aiuto iniziale, perché nessuno conosce i tuoi clienti meglio di te.
  • Creo i contenuti testuali che sono utili esattamente a loro, che parlano proprio a loro, con il tono di voce adatto a loro. Questo richiede una preliminare ricerca di materiale già esistente sulla tua attività (bibliografie cartacee e digitali, link, immagini, video). Puoi decidere di farlo tu se hai un’idea già chiara delle fonti di partenza, oppure posso farlo io se tu vuoi avere più tempo libero.
  • Me la vedo con Google e gli dico di far trovare questi contenuti nel posto giusto, cioè nella prima pagina dei risultati di ricerca. Google è intelligente, dinamico, collaborativo e riconoscente. Ma non perdona se non gli parli chiaro e se non usi onestà nella qualità e nella cura dei contenuti.

Anche la scrittura ha i suoi ferri del mestiere. Qui ne ho consigliati alcuni: “Scrivere, e scrivere meglio. Piccola biblioteca del conforto“.

2. Social media

Scrivo i contenuti dei tuoi profili e pagine social, per raggiungere più persone e condividere con loro in tempo reale le notizie della tua attività professionale.

3. Newsletter

Scrivo le e-mail che vuoi mandare ai clienti e programmo le tue campagne di e-mail marketing. Per farlo, io uso MailChimp, ma se tu hai un altro un software preferito me ne parlerai.

4. Storytelling

Scrivo la storia della tua azienda, e la racconto come se fosse una storia di famiglia, per creare l’incontro fra te e chi passa davanti alla tua casa digitale, invitandolo con grazia a entrare. E a tornare.

5. Copywriting e basta

Scrivo anche contenuti per la carta, che no, non è morta: libri, riviste, brochure, volantini, cataloghi.
Tutto come sopra, però senza internet.

Guarda alcuni miei lavori

 

“È uno sporco lavoro”. Lascialo fare agli addetti

il mestiere di scrivere
Photo by Hal Gatewood on Unsplash

Contattami e conosciamoci